Qual' è il miglior hosting italiano?

Lo vorrei sapere anche io! 😂

Prima di continuare a scrivere, voglio precisare che non ho alcun legame con gli hosting che verranno menzionati e non guadagno nel fare pubblità, è solo la mia esperienza con alcuni provider italiani. Chiarito questo andiamo avanti con l'articolo.

Cos' è un hosting?

Un hosting è uno spazio web!

Questo spazio server per poter ospitare i file ed eventuali database che compongono il tuo sito/piattaforma. Immaginiamola in questo modo, abbiamo un pc che non utilizziamo più e decidiamo di trasformarlo in un server (potrebbe essere interessante farlo con un Raspberry) in modo da scegliere con quale distribuzione o pannello amministrativo (non è obbligatorio ma è comodo) utilizzare.
Una volta installato tutto e collegato ad internet hai una vps e puoi condividere i tuoi progetti. Ovviamente non conviene creare in casa una struttura soprattutto visto il costo irrisorio di alcuni hosting.

Ci sono diversi provider che mettono a disposizione i propri server e ci sono diversi tipi di soluzioni che possiamo scegliere, oggi parlerò degli hosting condivisi che vanno bene un pò per tutti quelli che stanno iniziando o non hanno bisogno di molte risorse, ma va da sè che se serve qualcosa di più "potente" meglio scegliere un private server o un hosting cloud.

La lista sarà in ordine cronologico in cui li ho provati

Indice

  1. Aruba
  2. TopHost
  3. ServerPlan
  4. Shellrent
  5. Rocket Hosting
  6. KeliWeb

Il primo non si scorda mai (anche se alcuni avranno cercato di farlo nei peggiori bar di Caracas) 😭

#1Aruba

Quando mi avvicinai la prima volta ad un hosting in agenzia era proprio su Aruba e devo dire che quell'agenzia ancora oggi lo utilizza quasi come provider di riferimento.
Partiamo dal pannello amministraivo, non uno dei migliori (ma neanche dei peggiori, dopo lo vedremo).

Pro:

Assistenza - una delle migliori che abbia mai provato, parlando con diversi colleghi, c'è chi concorda e chi invece se ne lamenta, io la promuovo a pieni voti, delle volte hanno risolto problemi che non dipendevano da loro e sono sempre stati veloci e cortesi nelle risposte.

HTTPS/2 - anche se ormai si stanno regolamentando tutti con il dare il certificato SSL e HTTP2.

Php, MySql - insieme ad altri linguaggi sono sempre aggiornati all'ultima versione in modo da offrire gli ultimi aggiornamenti.

Gestione DNS - utile soprattutto nel caso dell'utilizzo di CloudFlare.

Contro

Economico ma solo il primo anno - si può acquistare in offerta anche per cifre attorno alle 15€ l'anno compreso di dominio , dal secondo anno i prezzi variano sempre, in media non meno di 3-40 euro l'anno, quindi valutate bene.

Prestazioni - va bene per un sito vetrina e piccoli e-commerce. Anche se devo dire che se ben ottimizzato anche siti web più esosi girano bene.

Crollo - ciao ciao sito web, è capitato soprattutto con un e-commerce che crollava per max 20 min per pi ritornare a funzionare.

Hard disk - per lo storage mentre la concorrenza offre gli SSD

Il primo hosting personale

È durata meno di una relazione

#2TopHost

Top solo nel nome e nel prezzo, per il resto potrebbe bastare dire che l'ho tenuto per sole 2 settimane ed era un semplice sito vetrina.

Pro:

Prezzo - sicuramente difficile trovare qualcosa a meno e quello che offrono sulla carta non è poco.

Contro:

Pannello amministrativo - questo è il peggiore che abbia mai utilizzato e spero che non esista qualcosa di peggio, perchè non riesco ad immaginarlo.

Assistenza - questa sconosciuta

Il secondo hosting personale

Decisamente meglio in tutto tranne nel prezzo (ma solo in parte)

#3ServerPlan

Con questo hosting si comincia a ragionare, difficile trovare difetti.

Pro:

Prestazioni - tra quelli condivisi sicuramente è tra i migliori, tempi di risposta del server, carichi di lavoro, ecc... Difficile chiedere di più da un hosting condiviso (anche se aspetterei sempre la fine dell'articolo).

Assistenza - non importa che giorno sia o l'ora, loro ci sono ma ci sono per davvero e dalle risposte si vede che sono professionisti.

Pannello amministrativo - si affidano a CPanel, molto comodo e intuitivo.

Contro

È difficile dare dei contro veri e propri, diciamo solo che in relazione al prezzo potrebbero cercare di offrire qualcosa in più come l'accesso SSH o più GB.

Gestione DNS - a metà, nel senso che almeno fino a poco tempo fa (ora non saprei), permettevano di cambiarli ma solo tramite assistenza e non un pannello dedicato come Aruba.

Ascoltiamo i consigli...

Dei colleghi

#4Shellrent

Lo provai in occasione di un cambio hosting in un agenzia dove utilizzavano quasi solo Aruba ed era arrivato il momento di provare qualcosa di diverso.
Lo scelsi per il suo costo basso e perchè me lo consigliarono diversi colleghi.

Pro:

Prezzo - con 19,90€ si parte dal piano base che può andare bene per piccoli siti.

Assistenza - risposte veloci e risolutive, non nego che inizialmente non me lo sarei aspettato.

Contro:

Domini di terzo livello - per i piani base non sono presenti.

Hard disk classici per lo storage - anche qui per usare gli SSD bisogna puntare ai piani top .

Hosting attuale

Sembra troppo bello per essere vero

#5Rocket Hosting

Concludiamo con una piacevole sorpresa, questo nuovo hosting che ho scoperto da poco ma consiglio a tutti di provarlo (offrono 30gg di prova in sottodominio), utilizzano LiteSpeed, danno la possibilità di avere accesso SSH (un vero plus) e si può utilizzare Node.js. Il loro piano economico parte da 30€ l'anno (+ iva). Dopo aver sfruttato il loro periodo di prova e contattando l'assistenza diverse volte mi hanno sempre risposto in modo veloce e utile, ho deciso di sostituirlo a ServerPlan. Diciamo che per il momento l'unica cosa negativa che posso dire è che la ram a disposizione è di 512mb. Ah quasi dimenticavo, hanno server in Germania e non fanno Overselling. Diciamo che saranno sicuramente il mio prossimo hosting, ma ancora è da finire di valutare.

Pro:

Assistenza - risposte veloci e risolutive, c'è anche la chat online che sembra essere h24 o almeno ogni volta che mi serve ci sono.

Lightspeed cache + SSD - proprio come si annuncia nella pagina principale del loro sito, devo dire che è davvero veloce e rispetto ad Apache noto maggior velocità nel caricamento.

SSH e Node - come annunciato sopra, anche nel loro piano più "piccolo" danno queste feutures che mi hanno convito ad virare verso di loro.

Cpanel - anche qui abbiamo questo pannello molto comodo.

Php.ini personalizzabile - ma non solo, abbiamo anche CloudFlare e protezione Hotlink per le immagini. Contro:

Ram a disposizione - è di 512mb però dipende sempre che ci dovete fare, nel mio caso non è un limite, c'è da dire che nei piani più avanzati aumenta.

C'è da dire che anche lo spazio a disposizione è di 5gb per il piano iniziale, però bisogna aggiungere che ci sono diverse feutures in più rispetto ad altri hosting e non si può avere tutto ad un prezzo non esorbitante.

Aggiornamento 03/2020

Ad oggi consiglio ancor di più questo hosting e confermando delle ottime prestazioni ad un ottimo prezzo.

Hosting in prova del 2020

Andiamoci piano, sembra che sanno il fatto loro

#6KeliWeb

Quest'anno finalmente con la decisione di inziare un progetto personale di medio-lungo termine mi trovavo a dover acquistare uno spazio web, in genere non acquisto due volta la stessa cosa nel caso di un hosting o altre circostanze dove bisogna esser sicuri faccio eccezione, ora l'azzardo ci poteva stare in quanto non partirà prima di 3-4 mesi così ho tutto il tempo per testarlo e per questo non ho scelto Rocket Hosting nonostante anche per quest'anno l'ho rinnovato e consigliato a diversi clienti notando notevoli miglioramenti.

Il loro piano base KeliUser parte da 19€ l'anno (+ iva). Trovato in sconto a metà prezzo per il piano base in realtà dimezzato, si parla di 10€ + iva per 2gb di spazio (ma andavano più che bene) successivamente in merito ad un altro sconto sono passato dando solo la differenza al piano KeliPro pagando 24.90€ + iva per 10GB SSD e 5 Database.

I loro server usano Apache, inizialmente questa cosa non mi è piaciuta tantissimo visto che con LiteSpeed ho visto grandi vantaggi, contattando loro però dicevano che fosse una versione modificata da loro e che ha prestazioni come LiteSpeed. Diciamo che non mi avevano colpito anche dopo le loro belle parole, mentre usavo la loro chat ho anche acquistato il piano base.

Tra i primi test che effettuo anche se in modo non approfondito, metto a confronto 2 siti, uno su server LiteSpeed e l'altro Apache modificato da loro, ora senza entrare nei dettagli vedo subito siti come GtMetrix, Pingodom e Google Insight che punteggi danno, sono rimasto sorpreso in modo positivo che i siti uguali al 100% viaggiavano a livello di punteggio con differena di 2-3 punti a favore di LiteSpeed mentre come tempo di carica sia completo che di prima visualizzazione quasi identici. Mi riservo di più tempo per fare dei test più approfonditi

Partiamo da cosa non mi è piaciuta al momento, sul loro sito non dicono tutto l'hardware che hai a disposizione, ram, cpu, ecc... però dicono di non fare overselling e di non riempire i loro server con un n° di siti da far rallentare il tutto, quindi ci fidiamo? Per il momento si Ho avuto di contattare l'assistenza (in realtà più per dare fastidio) per delle piccole cose, hanno risposto sempre in tempi rapidi e anche in orari non prorpio consoni, la loro chat sul sito funziona anche se sarebbe solo per il pre-vendita e richiesta di info mi sono spinto un pò con delle domande più tecniche e mi hanno sempre risposto (anche se alla fine scrivevano che era meglio contattare il supporto dedicato, ma ci sta).

Pro:

Assistenza - risposte veloci e risolutive, c'è anche la chat online che funziona bene.

Apache + SSD - diciamo che ero indeciso se creare un punto neutro, i server per il momento sembrano andare bene e non noto differenze rispetto a LiteSpeed.

SSH e Antivirus & Antispam - in KeliPro che secondo me unisce un buon prezzo con una buona offerta di strumenti a disposizione

Cpanel - anche qui abbiamo questo pannello molto comodo.

Softaculous, Staging e Tool di migrazione - i nomi parlano da soli, il primo uno dei software più famosi per l'installazione rapida di CMS, Staging per delle prove prima della vera messa online e un semplice tool di migrazione

Cdn - hanno una loro cdn con 10€ mettono a disposizione 100Gb, perfetto per piccoli siti senza troppe pretese e un costo quasi irrisorio.

Contro:

Come già detto prima avrei piacere nel leggere maggiori info riguardante l'hardware a disposizione, comunque si parla sempre di piani low cost, quindi diciamo che ci può andare pure bene così, anche se ci sono hosting come Rocket che ci "svelano" questi dati.

Cosa hanno in comune tutti questi Hosting?

Potrebbe sembrare non molto

Danno la possibilità di installare i principali CMS in un click ed alcuni non solo, anche altre piattaforme, versione Php e MySql sempre aggiornate e non è una cosa da poco. Hanno sistemi di sicurezza (più o meno validi), account email, HTTP/2 e certificati SSL Let’s Encrypt.

Menzionamento speciale

In realtà non è speciali, solo che non c'ho avuto modo di approfondirlo, però mi ha sorpreso in negativo

È uno dei più cercati e pubblicizzati probabilmente, non può che non essere SiteGround, in genere non impazzisco quando vedo un hosting pubblicizzato molto quasi sempre per le varie affiliazioni (non che ci sia qualcosa di male eh) però successe una cosa che qando la sentii dissi tra me e me, non lo sceglierò mai. Un cliente che avevo si fece fare il passaggio dal vecchio hosting verso di loro, fin qui tutto ok, si fece fare il passaggio del sito da http ad https con certificato Let’s Encrypt e qui ci fù il problema. I tecnici di SiteGround quando videro che il sito non andava bene dissero che il problema non era il loro e non era a causa del loro passaggio. Dopo varie telefonate risolsero il problema, però mi dimostrarono solo poca professionalità e il non assumersi le loro responsabilità.

Spero che anche questo articolo vi sia piaciuto e magari strappato un sorriso per il modo in cui è stato scritto, anche perchè non sono stati fatti test approfonditi e magari possa tornare utile a qualcuno.😄